– progetti al Setificio di Como (da a.s. 2008/09)

Anche qui i materiali da riordinare sono parecchi, un breve elenco

anim-in-costr

Forma, Colore, Materia: un progetto curricolare che unisce due classi seconde  di Istituto Tecnico Grafico e due di Liceo Scienze Applicate, per imparare la chimica e l’informatica svolgendo fotografia in bianco e nero, su pellicola, studio del colore  nelle soluzioni e nella resa a monitor, stampa 3D. Le iniziative sono aperte volontariamente a studenti e docenti di altre classi. La mostra ed il sito dedicato saranno pubblicati in Aprile 2016.

Come bere un bicchier d’acquaper Federchimica ed Assolombarda

Gestione dei blog didattici dell’Istituto su chimica, fibre e colore, inclusi resoconti di congressi tecnici nazionali sulle innovazioni tecnologiche in materia tessile e coloristica, redatti insieme agli studenti e poi pubblicati da AICTC.

Concorso IdeaImpresa, Camera di Commercio di Como – ComoNext Lomazzo: “Fibra azzurra, acqua chiara“, come coach della squadra “Gli sfibrati”: riproposizione in chiave moderna del ciclo integrato di acqua, fibre artificiali, risorse agricole e tecniche industriali, per la rivalutazione di suoli dismessi, la produzione di biomasse per fibre e la fitodepurazione.  I materiali in pdf qui

I colori della chimica: laboratori interattivi di orientamento per ragazzi delle scuole medie, che – con la collaborazione in peer education di studenti dell’indirizzo chimico – hanno potuto svolgere personalmente prove su vari fenomeni e manifestazioni del colore (estrazione di coloranti biologici, misurazione del colore, tintura tessile, saggi alla fiamma, …).

Nautilus – trasmissioni radiofoniche in collaborazione con C.R.E.A. Como e Ciao Como Radio, condotte dagli studenti su propri testi
– maggio 2009: “Il souvenir sostenibile”
– maggio 2010:  “Chimica e sostenibilità”
(i siti streaming non sono più accessibili, esistono CD audio con tutte le trasmissioni di ogni edizione).

European Youth Debating Competition, sul tema “La plastica”, fase finale al Parlamento Europeo di Bruxelles, ottobre 2008, come “coach” della squadra italiana (piazzamenti: 2° e 10° posto su dieci premiati).

Ringrazio per attenzione e disponibilità i due dirigenti scolastici che si sono succeduti, i presidi Anna Cornaggia e Roberto Peverelli.